PROFESSIONE FISIOTERAPISTA

In questa sezione viene riportata la legislazione che regola la Professione del Fisioterapista, completa delle norme che hanno disciplinato l’Associazione Italiana Fisioterapisti nel percorso di rappresentatività della professione.

PROFILO PROFESSIONALE

Decreto Ministero Sanità 14 settembre 1994, n. 741
(in GU 9 gennaio 1995, n. 6)
Regolamento concernente l’individuazione della figura e del relativo profilo
professionale del fisioterapista

LEGGE 42 del 26 febbraio 1999

Legge 26 febbraio 1999, n. 42, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 2 marzo 1999.

Da “professionisti sanitari ausiliari” a “professionisti sanitari”

CODICE DEONTOLOGICO

Approvato dalla
DIREZIONE NAZIONALE A.I.FI. IL 07 OTTOBRE 2011
Testo rivisto da
CITTADINANZATTIVA
(Tribunale per i Diritti del Malato e Coordinamento nazionale Associazioni Malati Cronici)

Legge 251/00

Legge 10 agosto 2000, n. 251
“Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della
prevenzione nonchè della professione ostetrica”
(Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2000)

Dirigenza delle Professioni Sanitarie

STATUTO NAZIONALE AIFI

approvato dal Congresso Nazionale del 13/15 ottobre 2017 a Roma

STATUTO REGIONALE AIFI LAZIO

Approvato nell’Assemblea del 04/05/2017

DECRETO RAPPRESENTATIVITA' MINISTERIALE

L’AIFI diventa l’unica Associazione Nazionale dei Fisioterapisti riconosciuta dal Ministero

TARIFFARIO NAZIONALE

Tariffario nazionale di minima consigliato per gli onorari delle prestazioni di valutazione,
riabilitazione, terapia fisica e strumentale (approvato dalla D.N. il 20/06/2004). In base alle
specifiche realtà territoriali, è possibile rilevare delle differenze. Si consiglia dunque di
consultare eventuali tariffari regionali.

CODICE AUTOREGOLAMENTAZIONE PUBBLICITA'

del 18/11/2009

Il Fisioterapista e l’informazione pubblicitaria in sanità