Newsletter

Se selezionata invia la newsletter

CORSO TORCICOLLO – GRATUITO PER I SOCI AIFI – ROMA 17 nov 2018

Il corso ha l’obiettivo di far conoscere i diversi tipi di asimmetria craniale, i principali tipi di torcicollo nel lattante, la differenza tra asimmetrie secondarie (transitorie) e asimmetrie strutturali; di individuare gli obiettivi del programma fisioterapico; di definire il ruolo del fisioterapista nella gestione riabilitativa dei piccoli pazienti con le asimmetrie del capo e del collo.

DATA:

17 novembre 2018

DOCENTE: Dr. Ft. Ambra Galante – Dr. Ft. Vincenzo Cabala

SEDE: AIFI Lazio – Via Pinerolo 3 (00182 Roma)

9.5 CREDITI ECM

QUOTE DI ISCRIZIONE:

GRATUITO per i Soci AIFI

GRATUITO per gli studenti del 3° soci AIFI

€ 100,00 (Iva Compresa) Non Soci AIFI

€ 30,00 (Iva Compresa)  studenti 3°Anno FT Non soci AIFI

PROGRAMMA COMPLETO

PRE-ISCRIVITI

 

Learn More

“SUPERARE LA CONTENZIONE SI PUO’, SI DEVE” – Roma 10 NOV 2018

Si sente molto parlare di “”Qualità di vita”, “Accreditamento”, “Qualità dei servizi”… ma cosa significano davvero? Certamente non è così semplice condividere gli stessi concetti, si tratta infatti di modificare profondamente il modo con cui vengono concepiti i problemi, gestite le risorse, impostata l’organizzazione.

Si mira ad un servizio che non intende “fornire assistenza” secondo criteri standardizzati, bensì che si prefigge l’obiettivo di modificare ositivamente le condizioni di vita della persona, di assicurarne il Eenessere, inteso come situazione di equilibrio psichico, fisico, relazionale, sociale ed economico.

Si tratta quindi di realizzare un cambiamento culturale in cui l’anziano non sia visto come “malato” bensì come “persona”” cui garantire uno stato di equilibrio ed armonia, indipendentemente dalla presenza di malattie.

Ciò significa che non si possono scindere la sfera sanitaria da quella psico-sociale e, per questo, è necessario che le varie figure professionali socio-sanitarie siano integrate e coordinate per realizzare un lavoro per progetti. Inoltre è importante che il gruppo di lavoro sia sufficientemente preparato, così da divenire una preziosa risorsa: per essere tale deve però essere garantito un lavoro di preparazione e di costante formazione. Riteniamo che parlare di “Contrastare la contenzione” possa dare una risposta a queste necessità? Tale tematica può diventare un elemento per raggiungere l’obiettivo del benessere dell’anziano e dell’organizzazione intera? Riuscire a “Contrastare la contenzione”” può diventare un modo per contraddistinguersi da altri Centri Servizi? L”esperienza di alcune realtà sanitarie ci insegna che SI?, “Contrastare la Contenzione” è un obiettivo raggiungibile ed è uno stile di lavoro di ““eccellenza”, in quanto presuppone l’acquisizione di un concetto fondamentale: la “Persona al Centro”!

08.00-08.30 Registrazione partecipanti e saluti delle autorità

08.30-09.30 Dalla mozione di richiesta di modifica dell’art 28 del CD al percorso volto alla decontenzione: fisioterapia e contenzione un connubio impossibile (Dott. Gilberto Cherri, Presidente GFG AIFI)

09.30-10.30 La Costituzione e la libertà individuale (Dott. Francesco Antoni, Magistrato) 10.30-11.30 Custodia o cura? (Dott.ssa Livia Bicego, Dirigente Infermieristico)

11.30-11.45 PAUSA

11.45-12.45 Dalla conoscenza alla buona pratica: presentazione di due progetti mirati alla decontenzione (Dott.ssa Sonia Martinotta, Fisioterapista)

12.45-13.30 Assistenza domiciliare integrata e contenzione: le peculiarità e lo sviluppo della cultura della sicurezza del paziente (Dott.ssa Maria Assunta Antonica Campa, Fisioterapista) 13.30-14-00 Discussione e compilazione questionari ECM

DALLE 14:30 ALLE 16:00 ASSEMBLEA NAZIONALE DEL GIS DI FISIOTERAPIA GERIATRICA AIFI

Learn More

Concorso “Vinci il congresso mondiale WCPT 2019”

Dal sito AIFI Emilia Romagna (https://emiliaromagna.aifi.net/concorso-vinci-il-congresso-mondiale-wcpt-2019/)

Come associazione professionale AIFI ER vuole incentivare l’approccio al mondo scientifico e associativo già nei futuri colleghi.

Per questo motivo abbiamo indetto un concorso rivolto agli studenti di tutta Italia soci AIFI (l’iscrizione ad AIFI è gratuita per gli studenti ai CdL in Fisioterapia) per poter partecipare gratuitamente al prossimo convegno mondiale WCPT – confederazione mondiale della Fisioterapia – che si terrà a Ginevra dal 10 al 13 maggio 2019.

Fondata nel 1951 il WCPT – Confederazione Mondiale della Fisioterapia – è l’unica voce internazionale per la fisioterapia, che rappresenta oltre 450.000 fisioterapisti in tutto il mondo attraverso le sue 109 organizzazioni nazionali membre. AIFI rappresenta l’Italia all’interno del WCPT dal 1995.

Il WCPT si impegna a promuovere la professione di fisioterapia e a migliorare la salute globale, in particolare:

  • incoraggia standard elevati di ricerca, educazione e pratica della fisioterapia
  • sostiene lo scambio di informazioni tra le regioni del WCPT e le organizzazioni membre
  • collabora con organizzazioni nazionali e internazionali

Lo studente vincitore del concorso parteciperà quindi (congresso, hotel e viaggio Milano-Ginevra) a 3 giorni di relazioni, simposi (https://www.wcpt.org/wcpt2019/programme/fs) e corsi con colleghi da tutto il mondo: un’ esperienza unica sia dal lato professionale che di relazioni umane.

 

Per partecipare al concorso lo studente dovrà inviare entro il 31.1.19 un abstract di massimo 400 parole in inglese o italiano a concorsostudentiaifier@gmail.com

 

Per ulteriori informazioni su WCPT: https://www.wcpt.org/what-is

 

Per ulteriori informazioni sul congresso di Ginevra 10-13 maggio 2019: https://www.wcpt.org/wcpt2019

 

Scarica il bando del concorso “Vinci il congresso mondiale WCPT 2019”

 

Bando concorso WCPtT AIFI ER

 

Un saluto da parte dell’intero direttivo AIFI ER e buon lavoro!

Learn More

“SUPERARE LA CONTENZIONE SI PUO’, SI DEVE” – Roma 10 NOV 2018

Si sente molto parlare di “”Qualità di vita”, “Accreditamento”, “Qualità dei servizi”… ma cosa significano davvero? Certamente non è così semplice condividere gli stessi concetti, si tratta infatti di modificare profondamente il modo con cui vengono concepiti i problemi, gestite le risorse, impostata l’organizzazione.

Si mira ad un servizio che non intende “fornire assistenza” secondo criteri standardizzati, bensì che si prefigge l’obiettivo di modificare ositivamente le condizioni di vita della persona, di assicurarne il Eenessere, inteso come situazione di equilibrio psichico, fisico, relazionale, sociale ed economico.

Si tratta quindi di realizzare un cambiamento culturale in cui l’anziano non sia visto come “malato” bensì come “persona”” cui garantire uno stato di equilibrio ed armonia, indipendentemente dalla presenza di malattie.

Ciò significa che non si possono scindere la sfera sanitaria da quella psico-sociale e, per questo, è necessario che le varie figure professionali socio-sanitarie siano integrate e coordinate per realizzare un lavoro per progetti. Inoltre è importante che il gruppo di lavoro sia sufficientemente preparato, così da divenire una preziosa risorsa: per essere tale deve però essere garantito un lavoro di preparazione e di costante formazione. Riteniamo che parlare di “Contrastare la contenzione” possa dare una risposta a queste necessità? Tale tematica può diventare un elemento per raggiungere l’obiettivo del benessere dell’anziano e dell’organizzazione intera? Riuscire a “Contrastare la contenzione”” può diventare un modo per contraddistinguersi da altri Centri Servizi? L”esperienza di alcune realtà sanitarie ci insegna che SI?, “Contrastare la Contenzione” è un obiettivo raggiungibile ed è uno stile di lavoro di ““eccellenza”, in quanto presuppone l’acquisizione di un concetto fondamentale: la “Persona al Centro”!

08.00-08.30 Registrazione partecipanti e saluti delle autorità

08.30-09.30 Dalla mozione di richiesta di modifica dell’art 28 del CD al percorso volto alla decontenzione: fisioterapia e contenzione un connubio impossibile (Dott. Gilberto Cherri, Presidente GFG AIFI)

09.30-10.30 La Costituzione e la libertà individuale (Dott. Francesco Antoni, Magistrato) 10.30-11.30 Custodia o cura? (Dott.ssa Livia Bicego, Dirigente Infermieristico)

11.30-11.45 PAUSA

11.45-12.45 Dalla conoscenza alla buona pratica: presentazione di due progetti mirati alla decontenzione (Dott.ssa Sonia Martinotta, Fisioterapista)

12.45-13.30 Assistenza domiciliare integrata e contenzione: le peculiarità e lo sviluppo della cultura della sicurezza del paziente (Dott.ssa Maria Assunta Antonica Campa, Fisioterapista) 13.30-14-00 Discussione e compilazione questionari ECM

DALLE 14:30 ALLE 16:00 ASSEMBLEA NAZIONALE DEL GIS DI FISIOTERAPIA GERIATRICA AIFI

Learn More