PROTOCOLLO D’INTESA TRA AIFI-LAZIO E FIMMG LAZIO

Il giorno 27 ottobre 2015, nella sede di Piazza G. Marconi n.25 a Roma, il Segretario Generale Regionale della FIMMG Lazio (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale del Lazio) Dott.ssa Maria Corongiu ed il Vice-Presidente dell’AIFI-Lazio (Associazione Italiana Fisioterapisti – regione Lazio) Dott. Piero Ferrante hanno sottoscritto e firmato un importante protocollo d’intesa.

 Sei un Fisioterapista iscritto AIFI?
Inserisci il tuo nominativo nel database!

t

PERCHE’ QUESTO PROTOCOLLO?

La FIMMG, sensibilizzando i propri iscritti ad inviare i propri pazienti bisognosi di cure fisioterapiche ai Fisioterapisti Liberi Professionisti iscritti all’AIFI, ottiene la garanzia che i pazienti siano presi in carico da professionisti abilitati i cui titoli siano stati attentamente verificati.

L’AIFI, unica Associazione in Italia dichiarata rappresentativa della professione di Fisioterapista da apposito Decreto del Ministero della Salute, avendo come “cardine” del proprio Statuto lo sviluppo e il continuo progresso della Fisioterapia, ritiene che la collaborazione con la FIMMG sia un traguardo importantissimo, che coniuga i bisogni e le necessità dei suoi iscritti con i bisogni e le necessità della comunità.

Il documento siglato definisce infatti  precise modalità di intervento, tempistiche, il rispetto dei criteri normativi vigenti da parte dei Fisioterapisti cui i Medici di Medicina generale potranno indirizzare i loro pazienti.

I Fisioterapisti Liberi Professionisti iscritti all’AIFI che aderiranno al protocollo si impegnano:

1) al rispetto del Codice Deontologico dell’Associazione (strutturato in collaborazione con Cittadinanzattiva, con il Tribunale per i Diritti del Malato e con il Coordinamento Nazionale delle Associazione dei Malati Cronici);

2)  al rispetto della compilazione e della firma dei vari “Consensi informati”, indispensabili prima di ogni atto sanitario;

3) ad indicare quali siano le proprie “aree di interesse professionale specifico”, così che i Medici della FIMMG  possano inviare i loro pazienti in base alle effettive necessità

4) ad attivare un’Assicurazione sulla Responsabilità Civile;

5) al rispetto di tempistiche d’intervento e di terapia;

6) a consegnare al paziente una relazione per il Medico curante, al fine di una condivisione dell’intervento effettuato e delle valutazioni fisioterapiche iniziali e finali.

Entro fine anno sarà inoltre disponibile online un database dei Fisioterapisti Liberi Professionisti iscritti all’ AIFI Lazio aderenti al protocollo, insieme ad una App, utilizzabile da Medici e pazienti tramite tablet e smartphone, per la geolocalizzazione dei fisioterapisti, con l’indicazione dei nomi dei professionisti e delle loro aree di interesse professionale

r

COSA CAMBIA?

Con la firma del protocollo:

1)    La FIMMG realizza un importante passo in avanti nei confronti dei propri iscritti che, in qualità di Medici assolutamente legittimati a prescrivere cure fisioterapiche,  interfacciandosi con i Fisioterapisti Libero Professionisti iscritti all’AIFI, ottengono garanzie sulle figure professionali di riferimento, sul rispetto degli atti indispensabili al buon andamento dell’intervento fisioterapico/riabilitativo, sull’osservanza di tempistiche prestabilite e, soprattutto, sulla condivisione, attraverso una relazione finale che verrà consegnata al paziente per essere recapitata al Medico curante, dell’intero percorso fisioterapico e riabilitativo.

2)    I Fisioterapisti Liberi Professionisti iscritti AIFI, con tale protocollo, si vedranno maggiormente valorizzati e potranno stabilire un importante canale di collaborazione con i Medici di Medicina Generale.

3)    I pazienti, presi in carico da Fisioterapisti regolarmente abilitati e che, ancor prima di riceverli, dichiarano in anticipo quali siano le loro specificità e quali atti si impegnano a rispettare, non potranno che avere importanti vantaggi sulla qualità  delle cure e sui risultati finali.